Segnaletica Caso studio

Background

Signtech è stata la principale azienda di comunicazioni visive nelle Isole del Canale per più di 20 anni.

Il team stampa su tutti i tipi di materiale – come PVC, acrilico, vetro, piastrelle, computer portatili, legno, alluminio e tessuti – per creare segnaletica di grande formato, rivestimenti per veicoli, segnaletica stradale e altro. Il loro kit comprende tre stampanti di grande formato – una HP Latex 570, una Mutoh ValueJet 1638X e una swissQprint Impala 2.

signtech-logo-big

Quali sono stati i problemi?

Signtech Story

Signtech voleva migliorare la sua produttività, ma perdeva tempo e spendeva denaro, inseguendo costantemente il colore.

La situazione dell’azienda non è stata resa più facile dalla loro configurazione. Una certa deriva dei colori è inevitabile nel tempo, ma Signtech usa stampanti flatbed e roll-to-roll con inchiostri UV, eco-solventi e latex, e stampa su una vasta gamma di supporti. Ciò che era sullo schermo non corrispondeva all’output.

“Il colore della stampa dovrebbe corrispondere a una prova ogni volta, sia che i lavori vengano prodotti a pochi minuti che a distanza di anni. Quanto può essere difficile?”

Il profilo colore di ogni lavoro era finalizzato correttamente, e la stampa soddisfaceva gli standard dell’acquirente per la prima tiratura, ma – quando lo stesso lavoro veniva fatto la seconda volta, più avanti nell’anno – il team non riusciva a far corrispondere i colori. E questo significava cambiamenti che richiedevano tempo e colli di bottiglia in fabbrica. A peggiorare le cose, il software di gestione del colore esistente era una specie di mal di testa. Solo poche persone nell’azienda erano in grado di farlo funzionare e questo aveva un impatto sul morale.

Il personale era frustrato perché la produzione si fermava e, allo stesso tempo, le fatture degli straordinari aumentavano. Il personale qualificato impegnato a fare le correzioni del colore era un drenaggio di risorse, con l’effetto a catena delle squadre di produzione che rimanevano in attesa che i problemi fossero risolti. La corrispondenza dei colori richiede tempo, spreca inchiostro e utilizza quantità inutili di supporti. È difficile metterlo in conto al cliente.

COSA HA FORNITO PRINTFACTORY?

Con il software PrintFactory in funzione, la corrispondenza dei colori è ora garantita e abbastanza facile da fare per chiunque. I costosi colli di bottiglia non esistono più. Questo nuovo flusso di lavoro sta aumentando la produzione di Signtech del 25% e il morale del team è in crescita!

UN AUMENTO DEL 25% DELLA PRODUTTIVITÀ CON COLORI UNIFORMI E COSTI INFERIORI

COME LO ABBIAMO FATTO?

Dietro le quinte, il software PrintFactory utilizza un algoritmo che risolve tutti i problemi causati dalla deriva del colore.

Per la configurazione, abbiamo lavorato a stretto contatto con il team per assicurarci che il passaggio non causasse interruzioni. Hanno scelto il nostro piano di produzione in un formato SaaS (Software as a Service), e siamo stati sul posto per impostare e calibrare le loro stampanti al primo tentativo. La formazione del personale in loco era scontata, naturalmente.

Il toolkit di gestione del colore di PrintFactory e la tecnologia di profilazione con collegamento dei dispositivi ora corrispondono alle immagini e alle prove di stampa, volta per volta. Il nostro motore device-link sta fornendo la qualità e l’uniformità del colore di cui Signtech aveva bisogno, su tutti i loro dispositivi e substrati, e (dato che il modulo EcoSave sta usando meno inchiostro senza compromettere la fedeltà del colore) i risparmi sono a livello aziendale. Anche il team è molto più felice. Tutti nell’azienda possono usare il software per ottenere quella precisione.

Grazie alla possibilità di creare profili in meno di 10 minuti, il team può assumersi la responsabilità reale del processo di gestione del colore. E, dato che i profili collegati ai dispositivi sono congelati in quello che è noto come “stato d’oro”, possono anche ricalibrare qualsiasi stampante affetta da deriva del colore in un paio di clic – essenziale per i lavori che vengono stampati a distanza di settimane o mesi.

Questi miglioramenti hanno aumentato la fiducia del team senza fine. È qualcosa che Sean Guegan, amministratore delegato della Signtech, crede si rifletta nella qualità del lavoro dell’azienda:

“È sempre un salto di fiducia nell’adottare un nuovo software, ma l’implementazione di PrintFactory è stata la mossa giusta per noi – senza dubbio”.

COS’È LA DERIVA DEL COLORE?

Il drift del colore è un cambiamento nel colore che stai stampando, dovuto a cose fuori dal tuo controllo. Cose come l’umidità, l’usura dell’attrezzatura e i cambiamenti del materiale o del substrato.

Sean Guegan, Signtech:

“The difference between PrintFactory and our previous workflow solutions is night and day. Before, our staff were putting in loads of overtime nearly every day to achieve the right colour. Now, the overtime bill has been reduced, our staff are much more confident, and the quality of our output is unmatched. PrintFactory speeded up our whole workflow, streamlined it, and created much more productivity from the same amount of input. It’s taken Signtech to another level. Customers are coming to us for quality that our competitors just can’t beat. Everything PrintFactory promised has been achieved and the PrintFactory backed the installation up with helpful, efficient support. Simply put, we can’t do without it.”

The Right Kind of Support

You’ll like PrintFactory.

We do the hard work for you, no problem.

Need a demo?

We’ll get one of our local dealers to contact you. 

Become a Partner

Interested in becoming a PrintFactory Dealer?